ALPE LUSIA
ZONA DOLOMITI
VAL DI FASSA (TN)


 

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO

 
PERCORSO ESCURSIONISTICO.
Zona montagnosa di media pendenza prolungata; richieste una buona forma fisica e calzature adeguate.
TEMPO DI PERCORRENZA: 6 ORE.
Nel tempo di percorrenza sono previste le soste per il pranzo ed eventuali altre piccole soste.
DISTANZA: 7 Km.
Distanza rilevata da GPS non in linea d'aria ma corrispondente al percorso effettivo.
DISLIVELLO: 500 m.
Differenza tra quota pi bassa (minima) e quota pi alta raggiunta durante l'escursione (massima).
STAGIONE CONSIGLIATA: ESTATE.
Stagione dell'anno nella quale consigliamo di affrontare l'escursione.
PRESENZA DI CACHE SUL PERCORSO: NO.
Nel percorso non sono presenti Cache.


Visitare l'Alpe di Lusia nella stagione estiva davvero straordinario: un paesaggio incantevole la circonda mentre i sentieri tematici per gli amanti del trekking (e delle due ruote) rappresentano l'approccio migliore per esplorare i bellissimi boschi e le alte vette della zona.

L'accesso che consigliamo tramite la funivia Alpe Lusia, ubicata a pochi chilometri da Moena in direzione del Passo S. Pellegrino (il punto GPS della funivia disponibile nell'area download di fine pagina).

Utilizzando solamente il tratto intermedio della funivia si scende nei pressi del rifugio Valbona: lo chalet, che stato completamente ristrutturato, offre un ambiente caldo e confortevole (trionfano legno e travi a vista).

Il panorama che appare all'orizzonte "apparentemente" rilassante ma la conformazione delle montagne che si osservano non deve trarre in inganno: siamo sulle Dolomiti qui di rilassante c' ben poco!
 


E' proprio da qui che parte l'Escursione che Vi proponiamo: un Percorso circolare che si snoda attraverso 7 Km di montagna che, nonostante sia caratterizzato solamente da un dislivello di 500 m, si rivelato essere molto pi duro del previsto.
 


La caratteristica del sentiero, in continuo "tiraggio" verso l'alto, richiede un ottimo allenamento fisico soprattutto se si desidera mantenere un'andatura decorosa.

E' un Percorso che non mi sentirei di consigliare di affrontare i primi giorni di permanenza in montagna; meglio attendere qualche giorno di adattamento a quote intorno ai 2000 m.



Seguendo i nostri punti GPS intermedi ci si addentra in un delizioso boschetto:
 


Si percorre il primo tratto seguendo il "Sentiero degli Animali": un piccolo percorso naturalistico completamente immerso nel bosco dove, di tanto in tanto, sono presenti alcuni box che descrivono puntualmente i vari animali che si possono trovare in loco:
 


Da questo punto in poi il Sentiero si propone sempre in salita fino al raggiungimento della cima:



Il paesaggio inizia pian piano a cambiare e, mentre si costeggia il bellissimo bosco, le cime si avvicinano:
 


Ed eccole li: alte e maestose ci ricordano che siamo sulle Dolomiti!
 


Iniziamo ad andare un po' pi in quota e la fitta vegetazione lascia spazio ad una conformazione pi brulla ma non per questo meno affascinante:
 


Il sentiero, ormai quasi del tutto in quota, si snoda attraverso le cime delle montagne ed davvero piacevole, oltre che bello!
 


Il Percorso alterna sentieri "allo scoperto" (sempre deliziosamente ventilati) a zone immerse nel bosco.



Nell'ultima parte si transita in prossimit di piccole grotte ricavate nella roccia, alcune anche di generose dimensioni:
 


Al ritorno presso il "campo base" possibile rifocillarsi presso il rifugio Valbona ( possibile consultare la Recensione del Locale nella sezione "Recensioni" del Sito Web) scegliendo tra ristorantino self-service, pizzeria, american bar e per i pi raffinati una caratteristica stube con men alla carta.

La struttura, quindi, in grado di soddisfare sia gli animi pi sportivi che amano pranzare rapidamente presso il self service, sia i buongustai che desiderano abbandonarsi alle gioie del palato con il men alla carta (le ostriche sono freschissime).

E' presente un ampio parco nel quale possibile prendere il sole (vengono noleggiati sdrai), giocare con i bambini ( presente un angolo giochi) e, naturalmente, godersi un bel pranzetto al cospetto delle Dolomiti.

La cucina chiude alle 15.

 




 

DOWNLOAD


A disposizione il file GPX  che contiene tutti i punti di interesse coadiuvato da un file PDF che contiene un riassunto dei riferimenti del caso (da stampare e tenere con se durante la giornata):

 
SCARICA IL FILE GPX  
SCARICA IL FILE PDF  




 



 


COMMENTA IL CAPITOLO:
LASCIA UN POST SUL "FORUM"
UTILIZZANDO IL LINK A FIANCO...